Alla scoperta della Collina di S. Stefano

Alla scoperta della  Collina di S. Stefano

Con la Rete d’Impresa Naturalmente Atina alla scoperta della Collina di S. Stefano.

Posta alle spalle del Centro Storico di Atina, è il più alto (570 m.) dei tre rilievi sui quali si è sviluppata storicamente la città. Sulla Collina di S. Stefano nacque il primo nucleo della “grande e potente città” cantata da Virgilio nell’Eneide e della “prefettura ricca di uomini illustri quanto nessun’altra in Italia”, declamata da Cicerone nella sua difesa dell’atinate Gneo Plancio.

Nell’Alto Medio Evo, dopo le distruzioni e gli eccidi causati dalle orde barbariche (prima i Goti, poi i Longobardi), vi fu edificata una rocca, distrutta poi dal terremoto del 1349. Alla sommità si può pervenire tramite quattro percorsi, di cui due direttamente dal Centro Storico di Atina. Atina Art Wine & Food vi conduce lungo gli itinerari della storia.

Sabato Mattina, dalle 10, in Piazza Garibaldi. L’escursione è gratuita e, grazie alla Rete d’impresa Naturalmente Atina, potrà contare sulla competente collaborazione di una guida del Museo Archeologico di Atina. Non occorre prenotazione, ma la vostra partecipazione sì. A quella teniamo moltissimo.