Atina offre l’opportunità di compiere percorsi di media difficoltà con la possibilità di escursioni sul Monte S. Stefano e sul Monte Prato.

L’esistenza di impianti per il calcio, basket, tennis, equitazione, nuoto, gioco delle bocce, molti chilometri di sentieri sterrati per mountain bike e sull’asfalto per le biciclette, rendono possibili tante attività sportive.

Polo Didattico Sportivo Universitario

Gli impianti, di proprietà comunale e gestiti dall’Università di Cassino e del Lazio Meridionale, sono un punto di riferimento sia per gli studenti della Facoltà di Scienze motorie che per le Associazioni Sportive operanti nel territorio. Il polo, costruito negli anni ’80 a Ponte Melfa, dispone di strutture nuovissime e all’avanguardia: il campo polivalente coperto, dedicato a pallamano, calcetto e basket; il palazzetto dello sport, dotato di tribune laterali, del campo da basket e da pallavolo in parquet; la piscina coperta; due campi da tennis; il campo da calcio in erba con annessa pista di atletica in tartan, zona salti (in lungo, in alto, con l’asta) e zona lanci (giavellotto e martello), una parete artificiale attrezzata per l’arrampicata.

Testo: www.comune.atina.fr.it
Foto di Luciano Caira

Centro Ippico

Il centro, unico nel Basso Lazio, consente, l’attività equestre durante tutto l’anno grazie alla presenza del campo in erba e del maneggio coperto.  Dispone, inoltre, di un campo prova, di una scuderia che ospita fino a 30 cavalli, poste esterne utilizzabili durante i concorsi e di un Club House. La struttura, protagonista di manifestazioni agonistiche di alto livello, quali concorsi nazionali ed internazionali, permette anche attività riabilitative per disabili. Una collaborazione avviata con Fieracavalli Verona nel 2018 apre nuovi e interessanti scenari.

Fonte: www.comune.atina.fr.it