“Naturalmente Atina” si conferma volano dell’economia cittadina

“Naturalmente Atina” si conferma volano dell’economia cittadina

 

Ha chiuso celebrando un successo il Concorso Ippico intitolato alla rete di Imprese “Naturalmente Atina”; un esito che conferma le enormi potenzialità di una attività sinergica e integrata come “ricetta” vincente per il rilancio dell’indotto economico/turistico del territorio.

Una scommessa vinta. Questa la sintesi dell’evento che si è svolto dal 12 al 14 ottobre al Centro Ippico di Atina, collegato al progetto “Le Strade Commerciali del Lazio”, il cui scopo è valorizzare e rivitalizzare sia il tessuto commerciale, che quello turistico ma, soprattutto, migliorare il posizionamento del brand “Atina”, sul mercato turistico ed economico regionale e nazionale.

A rappresentare le 34 imprese aderenti, la presidente Marica Martino e il manager Orazio Riccardi, i quali insieme al sindaco di Atina, Adolfo Valente, hanno officiato il cerimoniale di premiazione del Gran Premio intitolato proprio alla rete d’imprese sannita. Una occasione ufficiale e di grande prestigio, che ha rappresentato la celebrazione dei valori fondanti di questa rete: ovvero, sostegno della qualificazione, ma anche dello sviluppo delle singole imprese aderenti, nell’ottica di un uso sostenibile e responsabile di tutte le risorse umane e materiali disponibili in una importante realtà, con particolare riferimento al piano economico-produttivo e storico culturale, com’è quella di Atina. “Naturalmente Atina” fa parte del progetto “Le strade del Commercio del Lazio” promosso dalla Regione Lazio. <Sport, turismo, piccola impresa e valorizzazione delle peculiari realtà locali tutti protesi verso un unico traguardo: lo sviluppo ecosostenibile del tessuto commerciale, ma anche sociale della nostra città>, con queste parole la presidente Marica Martino ha riassunto l’attività che, da diversi mesi ormai, sta di fatto cambiando e rivitalizzando il volto di un intero territorio, a riprova di un assunto importante: <la cooperazione e’ l’unico viatico per una prospettiva di sviluppo tangibile e concretamente a lungo termine>, ha concluso la presidente Martino, annunciando una chiusura di anno di grandi iniziative. Infatti, gia’ il 4 novembre prossimo, alle 17, nel salone di rappresentanza del Palazzo Ducale, “Naturalmente Atina” ha in cartellone la presentazione di “AtinArt Wine & Food”, un percorso enogastronomico di eccellenza per la promozione dei prodotti Doc e Dop locali a km zero.

Dunque, territorialità, sinergia e tradizione ma nell’innovazione. Questo il futuro di Atina.